05 GIU

2019

Argomenti , Climate Action , SRI

Candriam lancia un nuovo fondo con bilancio neutro in termini di emissioni di carbonio: spiegazioni

L’obiettivo della nostra strategia è quello di investire in aziende che offrono soluzioni alle grandi sfide del cambiamento climatico. Tuttavia, farlo non significa automaticamente investire in aziende che non emettono CO2. Anche la produzione di pannelli solari o di isolanti è fonte di emissioni di CO2, in particolare per quanto riguarda l’elettricità necessaria alla produzione stessa.

La nostra ambizione è compensare le emissioni di carbonio attraverso il finanziamento di progetti ecologici certificati al fine di offrire una gestione doppiamente “green”: bilancio neutro in termini di emissioni di carbonio, investendo nelle soluzioni che contribuiscono alla transizione verso un’energia sostenibile.

Abbiamo scelto alcuni progetti certificati da Gold Standards. Questo standard è stato inizialmente creato dal WWF in collaborazione con una vasta gamma di ONG, accademici e rappresentanti del settore privato. Questo marchio non riguarda solo le emissioni di CO2, ma mira anche a favorire lo sviluppo socio-economico del Paese e il coinvolgimento della popolazione locale in progetti di compensazione.

Abbiamo scelto di finanziare 3 progetti: energie rinnovabili, efficienza energetica e rimboschimento.

L’operatore scelto da Candriam. 

Tra i vari operatori, abbiamo scelto South Pole per supportarci in materia di compensazione delle emissioni di carbonio. South Pole è un protagonista di lunga data nel mercato della compensazione, in cui è presente dal 2006. Con oltre 700 progetti gestiti direttamente, South Pole offre un’ampia gamma di progetti di compensazione di alta qualità.

Descubra los tres proyectos seleccionados

CONVERSIONE DELLE EMISSIONI DI METANO IN ELETTRICITÀ PULITA IN CINA


ENERGIA SOLARE TERMICA IN INDIA


RIPRISTINO DELLE TERRE TROPICALI MISTE A PANAMA