CANDRIAM, gestore globale multi-asset con focus su investimenti sostenibili e responsabili, ha registrato una crescita significativa in un anno caratterizzato da una congiuntura particolarmente difficile. Le masse in gestione (AuM) hanno raggiunto il valore record di 1401 miliardi di euro alla fine del 2020, corrispondente a un incremento di 10,1 miliardi di euro rispetto ai 130 miliardi di euro del 2019.

La crescita dell’AuM è stata sostenuta soprattutto dall'incremento della domanda, da parte degli investitori, verso la variegata offerta di prodotti e strategie ESG di CANDRIAM, compresa una vasta gamma di strategie tematiche innovative nel segmento azionario. Le masse in gestione delle strategie ESG di CANDRIAM hanno raggiunto il valore di 88 miliardi di euro.

La crescita dello scorso anno è stata sostenuta dalla continua sovraperformance dell'ampia gamma di prodotti di CANDRIAM: alla fine del 2020 oltre il 50% dei fondi aveva ottenuto il rating a 4 o 5 stelle da parte di Morningstar2. Nel corso dello scorso anno i fondi della società sono stati insigniti, complessivamente, di 60 premi. 

La società ha inoltre ampliato l’offerta di investimenti nel segmento dei prodotti alternativi e illiquidi. Nel dicembre 2020 è stata annunciata una nuova partnership con Kartesia, specialista europeo in soluzioni di debito privato, che ha fatto seguito a un accordo siglato a luglio per l’acquisizione delle attività di multigestione alternativa di Rothschild & Co Europe. Nel 2018, CANDRIAM ha stretto una partnership con il gestore di investimenti immobiliari Tristan Capital Partners.

Naïm Abou-Jaoudé, CEO di CANDRIAM e Presidente di New York Life Investments International, ha dichiarato:

"Nonostante la pandemia, CANDRIAM ha dimostrato una tenuta eccezionale nel 2020, navigando con attenzione in condizioni di mercato difficili. La nostra performance è stata robusta in tutte le asset class, a conferma dell’idoneità della nostra piattaforma di gestione attiva per i diversi profili d’investimento. Gli investitori si sono mostrati interessati, in particolare, alle nostre soluzioni sostenibili leader di mercato, ai nostri prodotti tematici e al nostro sempre maggiore focus su asset illiquidi e alternativi.

Vantiamo un track record eccezionale: dal 2013 abbiamo raddoppiato le masse, di cui quasi il 63% è stato investito in strategie sostenibili. In prospettiva futura, resto fiducioso rispetto alla nostra capacità di rispondere alle mutevoli esigenze degli investitori, continuando a offrire soluzioni innovative a valore aggiunto.

In quest’anno, che difficilmente dimenticheremo, vorrei ringraziare i dipendenti di CANDRIAM che hanno lavorato instancabilmente nel corso di questo periodo senza precedenti, per lo più da casa. Hanno dimostrato un incrollabile impegno sia nei servizi offerti ai nostri clienti, sia nella gestione”.

Ottimo trend di vendita sostenuto da azionario tematico, ESG, e solide performance

CANDRIAM ha chiuso il 2020 con un fatturato netto pari a 3,9 miliardi di euro. Le strategie azionarie tematiche si sono dimostrate una delle categorie più popolari dell'anno, con afflussi per 2,5 miliardi di euro e AuM complessive pari a 8,5 miliardi di euro a fine 2020. Anche le strategie obbligazionarie ESG hanno registrato forti afflussi durante il 2020, in particolare le obbligazioni corporate (soprattutto nel segmento high yield) e il debito dei mercati emergenti.

A fine 2020, quasi due anni dal lancio avvenuto a inizio 2019, la strategia Equity Impact Oncology di CANDRIAM, che investe in società quotate che ricercano e sviluppano prodotti per il trattamento del cancro, ha raggiunto 1,6 miliardi di euro di masse. Ottimi risultati anche per la strategia Sustainable Equity Climate Action, sul mercato da 18 mesi, con masse pari a quasi un miliardo di euro.

Leader indiscusso negli investimenti sostenibili e responsabili

Per soddisfare la crescente domanda degli investitori, CANDRIAM ha sviluppato una delle gamme più ampie e innovative di soluzioni sostenibili in Europa.

La società ha lanciato diverse nuove strategie azionarie tematiche nel 2020, tra cui una dedicata all'economia circolare, che investe in azioni globali coinvolte in attività che contribuiscono al riciclo, alla sostituzione, al riutilizzo e alla razionalizzazione di prodotti e risorse. Inoltre ha lanciato la sua prima strategia Impact sul private equity che, attraverso fondi di investimento e co-investimenti, offre agli investitori esposizione a società la cui performance è legata a fattori sociali o ambientali misurabili.

Nell’ambito dei Principi per l’Investimento Responsabile delle Nazioni Unite (PRI), CANDRIAM ha ottenuto il rating A+ ed è stata selezionata per entrare nell’UN PRI 2020 Leaders Group come riconoscimento per l’approccio agli investimenti sostenibili e in particolare per le sue pratiche in materia di reportistica sul clima.

CANDRIAM ha anche perseguito la propria ambizione di ridurre il gap di conoscenza sugli investimenti sostenibili accelerando lo sviluppo della CANDRIAM Academy. Istituita nel 2017, la prima piattaforma di formazione accreditata ad accesso gratuito al mondo per gli investimenti sostenibili, nel 2020 è stata lanciata in nuovi paesi, raggiungendo più di 6.000 membri in 30 diversi Paesi. L’anno scorso è stato inoltre pubblicato un nuovo modulo dedicato all'economia circolare.

Sostenere e sviluppare la ricerca accademica qualitativa sugli investimenti ESG rappresenta un altro modo per accelerare il passaggio degli investitori alla sostenibilità. Nel 2020, sono state siglate nuove partnership accademiche con tre importanti istituzioni accademiche: Il centro di ricerca Grantham della London School of Economics in Gran Bretagna, l’UCLouvain e la Vlerick Business School in Belgio.

 

 


1 Al 31 dicembre 2020. Le masse in gestione (AuM) comprendono gli asset che non rientrano nella definizione di “AuM regolamentare” della Securities and Exchange Commission statunitense contenuta nel modulo ADV, Parte 1A

2 © 2021 Morningstar, Inc. Tutti i diritti riservati. Alcune delle informazioni contenute nel presente documento sono di proprietà di Morningstar e/o dei relativi fornitori di informazioni. Sono fornite senza alcuna garanzia in merito alla rispettiva precisione, esaustività o attualità. La riproduzione e la redistribuzione sono rigorosamente vietate. La qualità di classifiche, premi o marchi attribuiti alla società di gestione dipende dalla qualità dell’istituto emittente e la classifica, il premio o il marchio non è garanzia di risultati futuri per la società di gestione.